Formazione

Formazione obbligatoria, la formazione finanziata e la formazione professionale per il tuo lavoro:

La formazione è il primo e il più prezioso strumento che un’azienda ha a sua disposizione per essere competitiva sul mercato.
Per questo Satec Formazione progetta percorsi formativi che puntano alla diffusione della cultura della sicurezza e allo sviluppo di competenze nuove e sempre aggiornate dei lavoratori all’interno delle aziende.

La necessità di tale evoluzione va ricercata nella loro esigenza, sempre più evidente, di risultare competitive e affidabili in un momento storico ed economico complicato dove è richiesta l’apertura all’ internazionalizzazione, a nuovi mercati (anche in ambito energetico) e alla capacità di lavorare con team strutturati e organizzati. Per questo motivo la formazione offerta da Satec affronta tematiche obbligatorie le (salute, sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro) ed economico finanziarie (marketing, coaching aziendale, gestione del tempo, delle risorse umane, aree turistico alberghiere ed economiche).

La formazione aziendale

Satec Formazione organizza e svolge formazione aziendale direttamente in azienda o nell'aula didattica, dotata di tutta la strumentazione tecnologica necessaria. Si tratta di corsi studiati su misura per professionisti, aziende, tecnici, nelle macro aree individuate in fase di progettazione.

La formazione finanziata

Dal 1999, per legge, le imprese devono accreditare all'INPS lo 0.30% del monte salari dei propri dipendenti (contributo relativo alla “disoccupazione involontaria”).
Ogni settore economico, attraverso le sue associazioni di categoria, ha istituito diversi Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali, organismi di natura associativa che hanno l'obiettivo di gestire ed erogare i fondi per la formazione continua dei lavoratori occupati (ai sensi della legge n. 388/2000).

Come Funzionano?

Se un'azienda aderisce a un Fondo Interprofessionale, il contributo obbligatorio non viene trattenuto dall'INPS ma accantonato dal Fondo e può essere restituito all'azienda sotto forma  di contributi per corsi di formazione finanziati.

In che modo?

I Fondi Paritetici Interprofessionali Nazionali finanziano piani formativi aziendali, (divisi per settore e territorio), che le imprese in forma singola o associata decideranno di realizzare per i propri dipendenti.

I datori di lavoro potranno chiedere all’INPS di trasferire il contributo a uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali, che provvederà a finanziare le attività formative per i lavoratori delle imprese aderenti.